La comunità scolastica

La scuola è il primo luogo dove i bambini sperimentano e vivono l’appartenenza a una comunità.
Per questo è fondamentale che la scuola sappia proporsi come luogo d’incontro, che si impegni a promuovere il senso di appartenenza e di partecipazione alla vita collettiva, al suo interno come nelle relazioni con le famiglie e il territorio.
La scuola mira a promuovere il senso di comunità attraverso la formazione della classe come gruppo e la promozione dei legami cooperativi fra i propri componenti, l’incoraggiamento all’aiuto reciproco, la collaborazione, l’apprendimento tra pari e i gruppi di lavoro verticali con alunni di classi e di età diverse (ad esempio tramite il sistema delle Case). Tutti, insegnanti e alunni, sono consapevoli che l’apprendimento non è solo un processo individuale, ma che la dimensione comunitaria  svolge un ruolo significativo. L’impegno e il merito del singolo vengono valorizzati e premiati in un ambiente rilassante e non competitivo, mirato al successo comune.

COLLABORAZIONE SCUOLA/FAMIGLIA – Associazione dei Genitori

La collaborazione scuola/famiglia è per noi un punto fondamentale della vita scolastica.
Vogliamo costruire con i genitori un’alleanza educativa incentrata su relazioni costanti che riconoscano i reciproci ruoli e che si supportino vicendevolmente nelle comuni finalità educative.
La qualità delle relazioni tra la scuola e la famiglia incide profondamente sul successo scolastico degli allievi e sul livello delle loro prestazioni. Solo attraverso una stretta collaborazione scuola/famiglia diviene possibile giungere a una piena comprensione di ogni bambino nella sua individualità per aiutarlo così nei suoi bisogni specifici.
La nostra Associazione dei Genitori ricopre un ruolo vitale nella vita della scuola. Si riunisce periodicamente per discutere eventuali problemi, fare proposte e attuare iniziative per migliorare i servizi della scuola a supporto dell’attività educativa e didattica.
Le famiglie sono invitate a partecipare attivamente alla vita della scuola e la direzione ha sempre le porte aperte per chiunque abbia bisogno di discutere eventuali problemi o scambiare idee e suggerimenti.

RAPPORTI CON IL COUNCIL, LA COMUNITÀ LOCALE, LE ISTITUZIONI ITALIANE

E’obiettivo primario de La Scuola Italiana a Londra  creare una scuola italiana compiutamente inserita nel contesto anglosassone in cui è chiamata ad operare. Essendo una scuola bilingue e bi-curriculare, è fondamentale costruire un rapporto positivo con la comunità locale per creare un ponte tra la comunità italiana e la città che ci ospita.
La scuola lavora in collaborazione con il Comune di Kensingtom & Chelsea che, attraverso il proprio Provveditorato agli Studi, la supporta nello svolgimento del curriculum inglese.
La comunità locale è parte integrante della vita della scuola, attraverso l’organizzazione di uscite periodiche per visite ai servizi pubblici di quartiere, come la stazione dei pompieri, o visite da parte di figure di rilievo della comunità, come gli agenti di polizia, il sindaco e il membro del parlamento del Comune.
D’altra parte, naturalmente, lavoriamo a stretto contatto con tutte le istituzioni italiane di Londra, che partecipano attivamente alla gestione della scuola, a partire dal Sua Eccellenza l’Ambasciatore italiano che è uno dei Patrons della Charity che sostiene la scuola; all’Istituto Italiano di Cultura e l’Italian Bookshop, con cui concepiamo e organizziamo diversi eventi culturali; al Consolato Generale d’Italia, e in particolar modo l’Ufficio Scolastico, che ci guida nell’adempimento della parte italiana del nostro curriculum.